Elenco PEC del Ministero per i Beni e le Attività Culturali

5 gennaio 2012
Spesso introvabili e qualche volta negate, le PEC (Indirizzi di Posta Elettronica Certificata) del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e dei suoi organi periferici sono un elemento fondamentale nel rapporto Stato / Cittadini, soprattutto per i professionisti che intendono relazionarsi con le strutture territoriali del Ministero.


Come si legge nel sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri,
L'utilizzo della Pec nella PA non solo consente di lavorare e comunicare meglio, ma è anche un obbligo previsto dalla legge. Infatti, tutte le Pubbliche amministrazioni devono:
  • dotarsi di una casella di posta elettronica certificata  per qualsiasi scambio di informazioni e documenti (articolo 6 del Codice dell'amministrazione digitale);
  • istituire una casella Pec per ciascun registro di protocollo (comma 3 dell'articolo 47 del Codice dell'amministrazione digitale);
  • dare comunicazione al DigitPA degli indirizzi Pec istituiti per ciascun registro di protocollo (comma 8 dell'articolo 16 della legge 2/2009);
  • pubblicare nella pagina iniziale del sito web istituzionale l'indirizzo Pec a cui il cittadino può rivolgersi (comma 2-ter dell'articolo 54 del Codice dell'amministrazione digitale);
  • comunicare con i propri dipendenti tramite Pec (comma 6 dell'articolo 16-bis della legge 2/2009).
Ciò nonostante, poche sono le Soprintendenze che pubblicano nei loro siti gli indirizzi PEC, e alla richiesta di avere detti indirizzi segreterie e telefoniste, opportunamente istruite, generalmente riferiscono di non far uso della PEC e, se proprio si ha necessità, di inviare un fax.

Sul sito del Ministero è invece disponibile l'Elenco delle caselle di posta elettronica istituzionali e certificate, aggiornato al 5 maggio 2010, il quale contiene, con riferimento a 290 uffici di riferimento (Soprintendenza, Archivi di Stato, ecc.):
  • Nome ufficio
  • Provincia
  • Regione
  • Casella istituzionale
  • Casella di Posta Elettr.Certificata

L'elenco è disponibile a questa pagina o scaricabile a questo indirizzo [formatoExcel].

NEWSLETTER