SUAP: il Ministero per la Semplificazione chiarisce il ruolo delle CCIAA

23 febbraio 2011
Come annunciato, il 30 settembre 2010 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n.229 il D.P.R. del 7 settembre 2010, n. 160 con il quale viene adottato il Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo Sportello Unico per le Attività Produttive (SUAP). Il Regolamento abroga il previgente D.P.R. n. 447 del 1998, il quale cesserà di avere efficacia in due momenti diversi: 180 giorni per il c.d. procedimento automatizzato, 1 anno per il procedimento ordinario (articolo 12, comma 1). Ossia il 28 marzo 2011 in relazione ai capi I, II, III, V e VI del Regolamento e il 30 settembre 2011 in relazione al capo IV.



Una nota  esplicativa pubblicata dall'ufficio legislativo del Ministero per la Semplificazione Normativa rilasciata il 12 gennaio in risposta agli interrogativi del Comune di Camposampierese (Pd), chiarisce il ruolo svolto dalle Camere di Commercio in surroga della funzione da parte dei Comuni, che più di una perplessità ha sollevato.

Secondo la nota del Ministero la Camera di Commercio esercita "le funzioni richieste per l'elaborazione dell'istanza, comunicandone gli esiti al comune". La delega alle Camere di Commercio non comporterebbe "una deroga all'ordinario riparto delle competenze, in quanto la titolarità della funzione amministrativa delegata rimane del comune e del relativo dirigente responsabile, ovvero, qualora quest'ultimo non sia stato individuato, del segretario comunale, ai sensi dell'art. 4, comma 4 del d.P.R. n. 160 del 2010. Il Comune, in sintesi, può avvalersi delle capacità organizzative e tecniche di un altro ente pubblico, la camera di commercio, pur preservando le competenze e la correlativa responsabilità delle attività compiute dagli uffici di quest'ultima".

I dubbi, ovviamente, permangono, perché l'istituto dell'avvalimento sotteso all'affermazione non é richiamato dalla normativa in questione, che si limita a trasferire alle CCIAA i compiti di gestione SUAP in difetto delle amministrazioni locali.

Link: nota 12.1.2011 Ministero Semplificazione

NEWSLETTER