Nascondersi ai tempi di Internet: il sito della Regione Lombardia dedicato al Piano Casa.

1 dicembre 2009
La Regione Lombardia impedisce ai motori di ricerca di indicizzare le pagine di un suo sito. Nella fattispecie, quello dedicato al Piano Casa (rilancioedilizia). L'articolo, pubblicato su webimpossibile.net, esplora una possibile ragione: cambiare idea senza avvisare il cittadino. Di seguito uno stralcio delle conclusioni:
Non c'è da vergognarsi a cambiare idea ogni giorno, ammoniva Dino Segre, a condizione di avere delle idee di ricambio. Escludere un sito istituzionale dai motori di ricerca per riservarsi il diritto di cambiare idea senza dar conto del perchè, non soltanto ripropone l'equivalenza cittadino=suddito ma, soprattutto, mina alla radice l'attendibilità stessa delle idee, vecchie e nuove. Nel caso della Regione Lombardia spiegare perchè si è cambiata idea può, e molto, aiutare l'utente a crescere nella comprensione delle leggi. Sempre che non si sia convinti, in una sorta di Controriforma del diritto, che le leggi siano qualche cosa di difficile da interpretare e che il popolo non possieda la capacità di intenderle.
Link: http://www.webimpossibile.net/09/1.12.09.htm
Data: 1 dicembre 2009
Autore: Lorenzo Spallino

NEWSLETTER